Infomontese - Il portale dedicato ai fatti della amministrazione di Monte di Procida

CULTURA – Presentazione del libro “Così vi ho avvelenato”!

Giovedì 10 Marzo 2016 alle ore 18:00 presso l’Aula Consiliare “Ludovico Quandel” del Comune di Monte di Procida si terrà la presentazione del libro “Così vi ho avvelenato”, organizzato dal gruppo MeetUp 5 Stelle di Monte di Procida. Il libro parla essenzialmente della nascita della “Terra dei Fuochi” e dei retroscena che ci sono stati.

La presentazione è patrocinata dal Comune di Monte di Procida, interverranno:

– Daniela De Crescenzo autrice del libro e giornalista de “Il Mattino”;

– Il Sindaco Peppe Pugliese;

– Alcune mamme della Terra dei Fuochi;

12798939_1081197705276710_3455582595337122253_nTRAMA

Gaetano Vassallo è il manager dei rifiuti che per primo ha collaborato con la giustizia dando il via, con le sue confessioni, a tredici processi, alcuni dei quali ancora in corso. Cresciuto nella discarica del padre, nella campagna tra Caserta e Napoli, inizia nel 1982, poco più che ventenne, a gestire con la famiglia uno sversatoio e a organizzare traffici destinati ad arricchire in pochi anni tutti e dieci i fratelli. All’inizio si tratta di mettere a disposizione dei comuni della zona le cave dove scaricare l’immondizia. Poi arrivano, sempre più numerose, le richieste delle grandi aziende di tutta Italia, che cercano il modo per smaltire gli scarti industriali risparmiando sui costi. È allora che la camorra entra in campo e che Vassallo diventa il «ministro dei rifiuti» di Francesco Bidognetti, boss dei casalesi. Nelle discariche si accumulano i veleni: residui di concerie, oli di veicoli rottamati, scorie di lavorazioni industriali, ceneri e fanghi che sterminano perfino i topi. Le voragini si moltiplicano, i sacchi vengono incendiati per far posto a nuovi carichi. La spazzatura è nascosta sotto le strade in costruzione e nelle fondamenta dei palazzi, i liquami si usano per irrigare i campi. Boss e imprenditori lavorano indisturbati, perché chi dovrebbe controllare è a libro paga dei clan, e l’affare diventa sempre più sporco e redditizio, fino alla beffa dell’intervento del governo che, per risolvere l’emergenza rifiuti in Campania, sovvenziona gli stessi camorristi. Vassallo ricostruisce un quadro criminale sconvolgente, dove compaiono amministratori che truccano gli appalti, funzionari pubblici stipendiati dai boss, avvocati che si fanno strumenti di corruzione. Un racconto spudorato e preciso, raccolto da una giornalista esperta del tema, che mostra dall’interno il funzionamento dell’industria dei veleni e la criminale devastazione che ha condannato a morte le terre e le acque della regione.

CULTURA – Presentazione del libro “Così vi ho avvelenato”! ultima modifica: 2016-03-02T21:00:31+00:00 da InfoMontese

Commenti

commenti